Home Catania Live Cadavere in una scuola dell’Agrigentino: probabilmente un ladro morto dissanguato

Cadavere in una scuola dell’Agrigentino: probabilmente un ladro morto dissanguato


Redazione PL

Il macabro rinvenimento è avvenuto all'interno del liceo Scientifico Sciascia di Canicattì. Disposta l'autopsia sul corpo del giovane deceduto al fine di suffragare l'ipotesi investigativa

cadavere

Trovato un cadavere all’interno del liceo Scientifico Sciascia di Canicattì. Si tratta del corpo di un 33enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, rinvenuto in una pozza di sangue.

Pare che dietro al decesso possa esservi un furto finito male. Una prima ipotesi investigativa ritiene infatti che il giovane sia entrato nella scuola per rubare, ma si sarebbe ferito mandando in frantumi la vetrata del distributore di snack e bibite. Una ferita profonda ad un braccio che lo avrebbe portato a perdere i sensi e morire per terra dissanguato.

La Procura di Agrigento ha stabilito l’autopsia sul corpo. Sul caso indagano i carabinieri.

CONTINUA A LEGGERE

Anziano scomparso a Partinico: trovato il cadavere in una scarpata

 

Potrebbero interessarti