Home SportCalcio Calcio, l’Italia femminile batte la Romania e si qualifica per il mondiale 2023

Calcio, l’Italia femminile batte la Romania e si qualifica per il mondiale 2023


Giuseppe D'Agostino

La Nazionale femminile di calcio si è qualificata per i Mondiali del 2023 in Australia e Nuova Zelanda. La squadra allenata da Milena Bertolini ha raggiunto ieri il prestigioso traguardo battendo allo stadio “Mazza” di Ferrara la Romania per 2-0.

Una grande impresa quella delle azzurre, che dopo la partecipazione a Francia 2019, hanno centrato la seconda qualificazione consecutiva ai mondiali, cancellando in parte la delusione per l’Europeo disputato quest’estate. Il successo contro le rumene è arrivato con un gol per tempo, grazie alle reti di Valentina Giacinti al 29′ e di Lisa Boattin al 74′. Il gol del raddoppio siglato dall’esterno della Juventus ha sciolto la tensione delle ragazze azzurre, che avevano assolutamente bisogno di una vittoria per centrare il primo posto nel girone ed evitare la lotteria degli spareggi per le seconde classificate. Contemporaneamente infatti la Svizzera stava seppellendo di gol la squadra-materasso del girone, la Moldavia, battuta con un incredibile 15-0, e nel caso in cui l’Italia non fosse riuscita a battere la Romania, le elvetiche si sarebbero classificate al primo posto con gli stessi punti delle azzurre ma con una migliore differenza reti.

Insieme all’Italia hanno staccato il biglietto per Australia e Nuova Zelanda anche Svezia, Spagna, Olanda, Inghilterra, Danimarca, Norvegia, Germania e Francia.

Al triplice fischio dell’arbitro, grande festa in campo per Milena Bertolini e le sue ragazze. “Sono molto felice per le ragazze, avere l’opportunità di giocare di nuovo un Mondiale è qualcosa di fantastico – ha detto la CT dopo la fine della gara -. Per la prima volta l’Italia si qualifica per due Mondiali consecutivi, e sappiamo quanto sia importante per il movimento”.

Potrebbero interessarti