Home Cronaca di Palermo Cameraman aggredita da ragazzi che giocano a calcetto violando i divieti

Cameraman aggredita da ragazzi che giocano a calcetto violando i divieti


Francesca Catalano

L'episodio è avvenuto questo pomeriggio al foro italico di Palermo

cameraman

Questo pomeriggio Marcella Chirchio, la cameraman che collabora con Palermo Live e con altre testate giornalistiche locali e nazionali, è stata aggredita verbalmente e minacciata da un gruppo di extracomunitari che giocavano a calcetto al Foro Italico di Palermo, violando le norme imposte dal nuovo Dpcm.

La situazione è degenerata nel momento in cui la cameraman ha gentilmente chiesto di indossare la mascherina. Sul posto è dovuta intervenire una pattuglia dei Carabinieri per riportare l’ordine.

EPISODIO ANALOGO

Un episodio analogo si è verificato lo scorso 26 ottobre. La cameraman è stata offesa ed insultata da un gruppo di lavoratori che protestava a Piazza Indipendenza. Il tutto sempre per la richiesta di indossare la mascherina. È dovuta intervenire la Digos per riportare l’ordine ma la cameraman non ha potuto portare a termine il suo lavoro. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Giornalista aggredita da bagnanti accampati in tende a Barcarello

Una giornalista che stava riprendendo lo sgombero di una tendopoli sul litorale di Barcarello, nella borgata marinara di Sferracavallo a Palermo, lo scorso 16 agosto è stata aggredita insieme ad un’amica da un gruppo di una trentina di bagnanti. In soccorso della reporter, che è stata presa a calci e pugni, sono dovuti intervenire i carabinieri. Le due donne sono finite al pronto soccorso dell’ospedale Cervello, la giornalista in codice rosso, l’amica in codice giallo. 

Potrebbero interessarti