Home Dal mondo Cani randagi in technicolor: dopo quelli azzurri avvistato uno rosa

Cani randagi in technicolor: dopo quelli azzurri avvistato uno rosa


Redazione

Avvistamenti stupefacenti in Russia

Al cinema come nei libri, sull’onda delle mutazioni genetiche provocate dalle radiazioni seguite all’esplosione della centrale di Cernobyl, di storie fantahorror ne sono state sfornate a bizzeffe. Ebbene, ciò che in questi giorni circola su internet sembra appartenere al suddetto filone. Nella città russa di Dzerzhinsk, i cani randagi dal manto azzurro hanno lasciato a bocca aperta. Ma non è finita quì, visto che, ad essere avvistato, sempre nella stessa zona è questa volta un quadrupede rosa. A riferirlo la testata Vesti, che allega alla notizia una foto sorprendente.

Il branco di cani randagi blu è stato avvistato vicino allo stabilimento industriale di Dzerzhínskoye Orgstekló. Il sito, ormai chiuso, era una delle più grandi aziende chimiche della zona, specializzata nella produzione di Plexiglas. La strana colorazione degli animali è, infatti, attribuita a alcune sostanze chimiche che potrebbero essere ancora presenti nella fabbrica ormai abbandonata.

Potrebbero interessarti