Home Catania Live Cantieri sulle autostrade, l’assessore Falcone chiede di rimuovere due dirigenti Anas in Sicilia

Cantieri sulle autostrade, l’assessore Falcone chiede di rimuovere due dirigenti Anas in Sicilia


Redazione PL

L’assessore regionale alle Infrastrutture: "Non è possibile accettare la loro dimostrazione di non avere a cuore le sorti della Sicilia"

cantieri

L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone commenta la questione dei cantieri sulle autostrade siciliane, in occasione delle celebrazioni per i trent’anni di Airgest, società di gestione dell’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani.

“Ho chiesto di rimuovere due dei quattro dirigenti apicali Anas in Sicilia – ha dichiarato l’assessore – perché non è possibile accettare la loro dimostrazione di non avere a cuore le sorti della Sicilia“. “Noi monitoriamo quotidianamente i cantieri stradali e infrastrutturali aperti nell’Isola, facendo sempre la nostra parte – ha aggiunto -, mentre i dirigenti Anas, tutti da fuori Sicilia, vengono al martedì e vanno via al giovedì”.

“I cittadini sono disposti a tollerare i disagi dovuti ai cantieri, ma questi devono andare avanti, non devono essere aperti e poi restare abbandonati o quasi come avviene sulla Catania-Palermo. Con le opere della Regione – ha concluso l’assessore Falcone – abbiamo fatto così: i cantieri aperti, dalle autostrade del Cas alle strade provinciali, sono tutti vitali e operativi”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti