Home Cronaca di Palermo Il Capo piange Anna Bona. Zacco: “Stroncata dal Covid la sorella di tutti”

Il Capo piange Anna Bona. Zacco: “Stroncata dal Covid la sorella di tutti”


Redazione PL

Il cordoglio del consigliere comunale: " Preziosa la sua collaborazione riguardo le criticità di quella zona di Palermo"

Palermo è a lutto, in particolare il quartiere del Capo, dove la sessantenne Anna Bona abitava e operava da sempre. A ucciderla il Covid, infido e alla fine letale, contro un fisico ormai irrimediabilmente debilitato. “La sorella di tutti” l’ha definita il consigliere comunale Ottavio Zacco nel suo commosso cordoglio. Vero e proprio punto di riferimento, nonché impegnata in ambito sociale a fianco di chi era meno fortunata, la donna rapportava spesso agli esponenti della politica cittadina le problematiche del territorio. “Ciao Anna, buon viaggio – scrive attraverso il suo profilo facebook il consigliere Zacco -. Il Capo piange la sorella di tutti. Purtroppo questo maledetto virus continua a fare vittime, senza pietà”.

L’ULTIMA CHIAMATA

Venerdì scorso era stato proprio Ottavio Zacco a sentirla per l’ultima volta al telefono. Ricoverata al Cervello per i sintomi del Covid, Anna Bona era stata rincuorata dal politico. “Nell’ultima videochiamata – racconta Zacco – ti avevo detto stai tranquilla, ci vediamo presto… Invece ha vinto lui. Un abbraccio forte ai familiari, avevo un legame forte con Anna, ed è forte il dolore che provo.  Grazie Anna per la tua amicizia, per la tua stima, per il tuo affetto, per la tua collaborazione, per la tua gentilezza, grazie per tutto. Riposa in pace”.

Potrebbero interessarti