Home Dall'Italia Dramma in caserma, carabiniere 21enne si suicida con la pistola d’ordinanza

Dramma in caserma, carabiniere 21enne si suicida con la pistola d’ordinanza


Francesca Catalano

49 le vittime da inizio anno. Più di uno a settimana

caserma

Ancora un lutto nell’Arma dei Carabinieri a causa di un suicidio, ed è il quindicesimo dall’inizio dell’anno. Questa volta si tratta di un giovane 21enne in servizio presso la caserma dei carabinieri di Pizzighettone, in via Formigara.

Il militare, originario di Colleferro, si è tolto la vita con la pistola di ordinanza, mentre si trovava nella sua stanza. Era atteso per la cena dai colleghi che, non vedendolo arrivare, sono andati a cercarlo e lo hanno trovato ormai privo di vita proprio nella camera, che gli era stata assegnata da pochi giorni.

Non si conoscono le ragioni del gesto né è stato possibile risalire ad esse, sia perché il militare non ha lasciato alcun biglietto o messaggio prima del gesto estremo, sia perché era arrivato in quella caserma solo lunedì, dopo il corso di preparazione a Velletri.

49 le vittime da inizio anno. Più di uno a settimana. Una strage che colpisce chi ha deciso di servire lo Stato.

Potrebbero interessarti