Home Dal resto della Sicilia Carcere di Trapani, cellulari rinvenuti in bagno: probabilmente introdotti con un drone

Carcere di Trapani, cellulari rinvenuti in bagno: probabilmente introdotti con un drone


Redazione PL

Gli agenti hanno notato l'apparecchiatura che sorvolava l'istituto penitenziario

carcere

Rinvenuti cinque cellulari nei bagni del carcere “Cerulli” di Trapani. La scoperta è avvenuta dopo che, nella giornata di ieri, un drone aveva insospettito gli agenti della polizia penitenziaria. L’apparecchiatura, infatti, sorvolava l’istituto penitenziario.

I cinque telefoni molto probabilmente sono arrivati nella struttura proprio tramite il drone. La Polizia penitenziaria ha provveduto a sequestrarli.

CONTINUA A LEGGERE


Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo