Home Cronaca Carcere Ucciardone, agente penitenziario ferito: aveva tentato di sedare lite tra detenuti

Carcere Ucciardone, agente penitenziario ferito: aveva tentato di sedare lite tra detenuti


Redazione

Per l'agente insulti e un pugno. Si è reso necessario il trasferimento in ospedale

carcere

Un agente penitenziario capo coordinatore del carcere Ucciardone di Palermo è rimasto ferito nel tentativo di sedare una rissa tra due detenuti. Prima l’uomo è stato insultato, poi colpito con un pugno al collo e infine strattonato.

A denunciare l’episodio il segretario provinciale del Coordinamento nazionale polizia penitenziaria (Cnpp ) Maurizio Mezzatesta. “Si chiude il 2021 con l’ennesima aggressione subita dal personale in servizio nel vecchio carcere Borbonico. Sono state una dozzina le aggressioni subite durante l’anno. Siamo stanchi di subire, il fenomeno si somma alle molteplici difficoltà che il personale di polizia penitenziaria subisce giornalmente come la cronica carenza di personale e i carichi di lavoro insostenibili. Il Cnpp esprime solidarietà al collega e spera in un veloce trasferimento del detenuto responsabile dell’aggressione.

Per l’agente penitenziario, soccorso, trasferito e medicato in ospedale, prognosi di dieci giorni.

CONTINUA A LEGGERE QUI

Potrebbero interessarti