Home Salute e Famiglia Carenze personale negli ospedali, Regione Siciliana recluta medici stranieri

Carenze personale negli ospedali, Regione Siciliana recluta medici stranieri


Redazione PL

coma

La Regione Siciliana cerca di correre ai ripari riguardo la carenza di personale negli ospedali. Nello specifico si reclutano medici stranieri. L’assessorato regionale alla Salute ha pubblicato, un avviso pubblico senza scadenza rivolto ai medici sia di Paesi dell’Unione europea che di provenienza extracomunitaria.

L’avviso pubblico, predisposto dal dirigente generale del dipartimento regionale della Pianificazione strategica, Salvatore Iacolino, e firmato dall’assessore regionale Giovanna Volo, prevede l’assunzione di medici nelle aree di Medicina d’emergenza e urgenza, Anestesia e rianimazione, Chirurgia generale, Medicina interna, Gastroenterologia, Ortopedia e traumatologia, Pediatria, Neurologia con stroke unit, Cardiologia, Psichiatria, Urologia, Ostetricia e ginecologia.

Le istanze saranno inserite secondo l’ordine cronologico di arrivo e valutate con cadenza almeno quindicinale da una commissione che verrà costituita con un provvedimento dal dirigente generale del dipartimento Pianificazione strategica. I medici saranno assunti dopo un colloquio e una valutazione della coerenza dei curricula rispetto alle necessità del sistema sanitario.

Schifani: “Obiettivo garantire diritto salute ai siciliani” 

“L’obiettivo del mio governo è garantire il diritto alla salute a tutti i siciliani”, assicura il presidente Renato Schifani. “Per questo, stiamo percorrendo tutte le strade possibili, utilizzando gli strumenti straordinari messi a disposizione dallo Stato per colmare i vuoti di organico che esistono in Sicilia, come in tutta Italia. Servono però anche provvedimenti di carattere strutturale e per questo già da tempo ho avviato un dialogo con il ministro alla Salute per rivedere il numero chiuso per l’accesso al corso di laurea in Medicina”.

Potrebbero interessarti