Home Dal resto della Sicilia Case per anziani e disabili alla mafia: sequestro da 100 milioni a Messina

Case per anziani e disabili alla mafia: sequestro da 100 milioni a Messina


Redazione

Operazione "Hera" della Polizia di Stato

rapina

La Polizia di Stato e la Procura della Repubblica-Dda presso il Tribunale di Messina hanno eseguito un sequestro da 100 milioni di euro nei confronti dell’imprenditore messinese Giuseppe Busacca. L’uomo avrebbe reinvestito soldi illeciti provenienti dal clan mafioso di Barcellona Pozzo di Gotto nelle cooperative di assistenza ad anziani e disabili nel Messinese.

Sequestro di beni e somme di denaro anche all’estero

Un vero e proprio “tesoretto” quello sequestrato all’imprenditore. Beni ed assetti societari, cooperative sociali ed aziende agricolo-faunistiche, locali di pubblico intrattenimento. E ancora hotel, immobili (tra cui numerose ville di consistente valore) nell’area di Milazzo e dei Nebrodi. Dalle indagini, inoltre, è emerso che alcune somme di denaro erano congelate in Paesi esteri. Anche esse sequestrate.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti