Home Cronaca Castronovo, il parroco:”No virus in Chiesa”. 16 positivi tra i suoi fedeli

Castronovo, il parroco:”No virus in Chiesa”. 16 positivi tra i suoi fedeli


Redazione

Il sindaco:"Eppure tutti portavano la mascherina"

Potere della fede. Il parroco Onofrio Scaglione, durante la tradizionale messa di Natale ne era troppo sicuro, tanto da affermare: “C’è molta paura in giro, ma di che? – ha detto ai fedeli mostrando felicità nel vedere la chiesa gremita -. Il Coronavirus non si incontra in chiesa, lo potete incontrare al bar, nei negozi. Qua si viene per pregare, mi raccomando: abbiate questa libertà di scegliere il Signore. Non capisco perché la paura di andare in chiesa“.

CASTRONOVO DI SICILIA

CHIESTA CAMPAGNA DI SCREENING

Chiaramente così non è, tanto che sono ben sedici le persone positive al Coronavirus con il rischio concreto che l’assembramento possa avere provocato ulteriori contagi. La vicenda accade a Castronovo di Sicilia, in provincia di Palermo dove, come scrive Virgilio Fagone sul Giornale di Sicilia, il sindaco Vito Sinatra, anch’egli presente alla funzione religiosa, ha chiesto all’Asp l’avvio di una campagna di screening.

IL COMMENTO DEL SINDACO

I sedici positivi appartengono a due famiglie che collaborano con la parrocchia. “Posso assicurare che in chiesa tutti indossavano la mascherina – afferma il primo cittadino – e che sono state rispettate le distanze di sicurezza. Adesso aspettiamo che si avvii il drive-in per fare gli esami”.

IL PANETTONE IN SACRESTIA

Parole che hanno provocato un moto di rabbia in molti, dopo la diffusione sui social e qualcuno racconta anche di una riunione in sacrestia per lo scambio di auguri davanti a una fetta di panettone.

Potrebbero interessarti