Cefalù, arrestato gambiano: aveva 3 panetti di hashish

La polizia ha intercettato lo spacciatore africano.

Le forze dell'ordine di Cefalù hanno fermato un ragazzo di diciannove anni trovato in possesso, sul territorio della città normanna, di tre panetti di hashish, sostanza stupefacente psicotropa derivata dalle infiorescenze femminili della pianta di Cannabis. Il ragazzo di nazionalità gambiana (Africa) è stato intercettato dai carabinieri: è stato appreso, dopo alcune indagini, che l'africano è domiciliato a Caltanissetta.

Le forze dell'ordine, adesso, devono verificare se B.M. agiva in modo autonomo oppure era legato ad una larga cerchia di spacciatori che opera su larga scala all'interno del territorio siciliano.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY