Cefalù contro bivacco ed accampamenti abusivi: arriva l'ordinanza del sindaco

Rosario Lapunzina contro il bivacco nelle aree pubbliche della cittadina normanna

Cefalù contro il bivacco ed accampamenti abusivi  dalle 20 alle 8 nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico nel territorio comunale. La "città Normanna" vara la lotta all'abusivismo emanando un'ordinanza ad hoc, che vigilerà su cittadini e turisti soprattutto dopo l'avvento dell'estate, che regolerà il bivacco. 

L'ORDINANZA COMUNALE

Ecco l'ordinanza firmata da Rosario Lapunzina, il sindaco di Cefaù:

Allo scopo di facilitare i controlli e far cessare comportamenti irrispettosi delle norme di legge, del pubblico decoro e del vivere civile, con la seguente Ordinanza  si dispone: 

1. in tutto il territorio Comunale, nelle aree pubbliche o private aperte al pubblico o di uso pubblico, il divieto di bivacco e accampamento mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, il tutto anche con l’ausilio di veicoli che occupano lo spazio esterno alla loro sagoma;

2. il divieto di sosta e la fermata dei caravan, autocaravan, camper e di altri veicoli comunque attrezzati per tale destinazione ed uso e delle vetture con caravan al seguito su tutte le strade, piazze, aree pubbliche e suoli comunali in genere, nonché sulle strade, piazze ed aree private aperte al pubblico o soggette ad uso pubblico dalle ore 20.00 alle ore 08.00, di tutti i giorni, salvo le aree appositamente attrezzate e autorizzate, a far data dal 30 giugno 2020 e fino al 31 ottobre 2020.

Nel fare appello al senso di responsabilità di ciascuno, invito a collaborare segnalando alle forze dell’ordine o al numero verde comunale 800208129 eventuali casi di violazioni delle predette disposizioni, al fine di consentire il tempestivo intervento delle autorità preposte".

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY