Home Lifestyle Cercasi disperatamente il signor Mannino: l’accorato appello di un ristorante palermitano

Cercasi disperatamente il signor Mannino: l’accorato appello di un ristorante palermitano


Redazione

"Tutto il mondo ha visto questo messaggio tranne l'interessato", ha affermato il titolare del locale

mannino

Un post pubblicato sulla pagina facebook del noto ristorante di Palermo “La Corte dei Mangioni” sta facendo il giro della rete. I proprietari del locale cercano disperatamente il signor Mannino, un cliente che ha prenotato un tavolo per lui e la sua famiglia nel giorno di capodanno.

Signor Mannino, non riusciamo a contattarla, per problemi interni dobbiamo disdire la sua prenotazione per giorno 1, ci contatti“. Questo il post che in queste ore sta facendo parlare e sorridere molti utenti di facebook. Un appello per trovare un cliente che ha prenotato, ma non risponde al cellulare nonostante le ripetute chiamate. Nel giro di poche ore il post è diventato virale e condiviso da centinaia di persone, anche con vignette esilaranti. Il richiamo del post ha fatto superare alla pagina del ristorante 100 mila like in pochissimo tempo.

Sono in tanti a chiedersi chi sarà il signor Mannino e se riuscirà ad essere raggiunto in tempo dal post dei gestori del locale. C’è chi tagga amici, finora invano, con quel cognome e anche chi si ripromette di posizionarsi il primo giorno dell’anno ad ora di pranzo davanti al ristorante per vedere come finisce. E per fare, eventualmente, un selfie col signor Mannino e la sua famiglia che, inconsapevolmente, da qualche giorno sono diventati star dei social a Palermo.

Il signor Mannino non è stato ritrovato, al cellulare non risponde – afferma a Palermo Live il signor Capone, titolare del ristorante -. La cosa anomala è che aveva lasciato 50 euro di acconto. In ogni caso noi ci siamo premurati di fare una prenotazione in un ristorante di un nostro amico, e ci sarà una persona che accompagnerà il signor Mannino, se arriverà, nell’altro locale”. Avevamo un bel po’ di prenotazioni per giorno 1 – prosegue – ma visto che arrivavano tante disdette causa covid, per evitare che rimanessimo con pochi tavoli abbiamo chiamato anche i rimanenti per disdire la prenotazione. L’unico in assoluto che non ha risposto al telefono è stato proprio il Signor Mannino.

Mia moglie (Patrizia Savoca, ndr) ha una certa influenza social – Prosegue il titolare dell’attività -. Tuttavia non pensavamo che questo post diventasse così virale perché lo abbiamo messo solo per rintracciare questo signore. Malgrado tutto però, tutto il mondo ci ha visto tranne lui.” Intanto la signora Savoca ha inserito il post anche come propria immagine del profilo, per rendere il messaggio ancora più efficace.

mannino

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti