Home Cronaca di Palermo Chiudono due negozi a Palermo, la Uiltucs: salvi dieci lavoratori

Chiudono due negozi a Palermo, la Uiltucs: salvi dieci lavoratori


Redazione PL

Si tratta di due punti vendita Kasanova

negozi

Chiude il punto vendita Kasanova di via Florestano Pepe a Palermo. La Uiltucs Sicilia, intervenuta nella vertenza, ha aperto un confronto con la proprietà riuscendo a ottenere rassicurazioni sulla ricollocazione dei dieci dipendenti che dunque non perderanno il proprio posto. Nell’ambito della vertenza la Uiltucs ha appreso anche della prossima chiusura del negozio del centro commerciale La Torre, su cui si è aperto un nuovo dialogo per tutelare anche in questo caso i livelli occupazionali.

La situazione legata al caro energia e al caro affitti – spiegano Marianna Flauto, segretario generale Uiltucs Sicilia e da poco eletta nella segreteria nazionale della Uiltucs e Ida Saja segretario regionale – sta causando numerosi problemi a tutti quei punti vendita del commercio che non riescono a reggere l’aumento dei costi, nel caso di Kasanova si assiste a un processo di riorganizzazione aziendale che punta alla chiusura di quei punti vendita ritenuti non performanti ma anche a un piano di sviluppo nell’Isola che ha visto, negli ultimi anni, l’apertura di nuovi punti vendita in Sicilia. Dunque registriamo la sofferenza di numerosi esercizi commerciali anche all’interno di rinomate catene.

La novità – proseguono Flauto e Saja – è certamente la richiesta di aiuto da parte dei lavoratori anche dei punti medio piccoli, in cerca di sostegno per affrontare al meglio le vertenze. Un chiaro segnale dell’importanza dell’attività sindacale oggi più che mai e del riconoscimento del ruolo e dei risultati raggiunti dal nostro sindacato in tanti anni di lavoro”.

Potrebbero interessarti