Home Politica Cimiteri, Caronia: “Serviva Salvini per far si che il Comune intervenisse”

Cimiteri, Caronia: “Serviva Salvini per far si che il Comune intervenisse”


Redazione

Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato oggi l’ordinanza che consentirà la costruzione di 424 loculi temporanei nei viali di Santa Maria e di Santissima Trinità

CARONIA

“Dopo mesi di imbarazzanti e colpevoli balbettii, l’Amministrazione comunale ‘scopre’ solo oggi di avere poteri per fronteggiare l’emergenza bare di Palermo, una delle pagine più buie e tristi che la nostra città ricordi”. Lo dichiara la consigliera comunale e deputata regionale Marianna Caronia. “La realizzazione di 424 loculi temporanei al cimitero di Santa Maria dei Rotoli non si poteva prevedere prima? Era necessario che un leader di partito come Matteo Salvini venisse a Palermo per denunciare il problema? E perché Orlando e la sua armata brancaleone si muovessero per fare qualcosa?” 

“Sono mesi che al Comune, la Lega propone e chiede soluzioni per questa emergenza, ottenendo dal Comune il nulla come risposta. Quando si assume l’onere e l’onore di governare una città come Palermo non si può ‘giocare’ a scaricabarile né temporeggiare nel trovare soluzioni ai problemi più gravi come questo. Altrimenti si abbia la serietà e la dignità di farsi da parte”. – Conclude Caronia.

ORDINANZA CIMITERI

La situazione del cimitero dei Rotoli, a Palermo, appare ancora in piena emergenza. Il sindaco Leoluca Orlando ha dunque firmato l’ordinanza che consentirà la costruzione di 424 loculi temporanei nei viali di Santa Maria e di Santissima Trinità. Il provvedimento è il risultato delle decisioni assunte dalla Cabina di regia voluta dal sindaco nell’ambito delle iniziative messe in campo per fronteggiare l’emergenza cimiteriale in città.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti