Home Eventi, tv e spettacolo A Cinisi il “Concerto tra le gole” del fisarmonicista Pietro Adragna

A Cinisi il “Concerto tra le gole” del fisarmonicista Pietro Adragna


Marianna La Barbera

Lo spettacolo si terrà il 18 agosto alle 21:00 al Santuario Madonna del Furi

Pietro Adragna, concertista internazionale, proclamato campione del mondo di fisarmonica nel 2009 e nel 2011, si esibirà a Cinisi, in provincia di Palermo, nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia”. 
Lo spettacolo, dal titolo “Concerto tra le gole“, è in programma per giovedì 18 agosto alle 21:00
L’evento si terrà al Santuario Madonna del Furi, che sorge a quattrocento metri sul livello del mare. 
Un sito di rara bellezza, incastonato nella suggestiva e panoramica vallata del torrente omonimo, le cui prime notizie – tratte da un manoscritto redatto da un anonimo monaco benedettino – risalgono al 1616. 
A presentare l’iniziativa, saranno il Rettore del Santuario, Padre Antonino Ortoleva, Alfonso Lo Cascio e Franco Biundo, rispettivamente presidente regionale e della sede di Cinisi dell’associazione “BCSicilia”. 
La manifestazione è promossa dall’associazione culturale e di volontariato, nata nel 2020, in collaborazione con il Comune di Cinisi.
Per informazioni, è possibile contattare il numero 335.8373845 oppure inviare una mail a segreteria@bcsicilia.it. 

UN GIOVANE ARTISTA AMATO IN TUTTO IL MONDO 

Nato a Erice in provincia di Trapani, il 21 agosto del 1988, il giovane artista gode di fama internazionale. 
A soli sei anni, inizia a studiare la fisarmonica con il Maestro Salvatore Graziano e, all’età di dieci, intraprende lo studio del pianoforte classico al Conservatorio  “Antonio Scontrino” di Trapani.
Negli stessi anni continua gli studi di fisarmonica presso l’Accademia Musicale “Roberto Fuccelli” di Perugia e segue corsi di perfezionamento in Francia con il Maestro Frederic Deschamps.
Approfondisce i suoi studi musicali dedicandosi altresì alla composizione e alla direzione d’orchestra.
Decide dunque di frequentare il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze dove, nel 2010, con la preziosa guida del Maestro Ivano Battiston, consegue il diploma in fisarmonica con il massimo dei voti.
Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Asia ed Africa calcando palchi prestigiosi e, in Italia, al Teatro Massimo di Palermo, al Teatro Greco di Taormina e al Teatro Greco di Segesta, al Teatro del Mediterraneo di Napoli e al Teatro Puccini di Firenze. Vanta, inoltre, collaborazioni con la RAI.

DUE VOLTE CAMPIONE DEL MONDO

Pietro Adragna ha partecipato ai più prestigiosi concorsi dedicati alla fisarmonica.
Ha vinto il “Concorso Internazionale di Fisarmonica” a Klingenthal in Germania e il “Primus Ikaalinen Accordion Competition” in Finlandia. 
Nel 2009, viene proclamato per la prima volta campione del mondo di fisarmonica in quanto vincitore
assoluto del Trofeo Mondiale CMA (Confédération Mondiale de l’Accordéon) nella categoria “Senior Virtuoso”, 
tenutosi ad Albufeira in Portogallo.
Replica lo straordinario successo alla Coppa Mondiale CIA ( Confédération Internationale des Accordéonistes) del 2011, svoltasi in Cina. 
Nella competizione risulta  vincitore assoluto delle categorie “Virtuoso Entertainment Music” e “Digital Accordion”.
Inoltre, nello stesso anno, vince anche il quinto “Festival Internazionale della Fisarmonica Digitale” a Roma. 

LE ESPERIENZE  DEGLI ANNI PIÙ RECENTI 

Nel 2015 Pietro Adragna si diploma in pianoforte sotto la guida del Maestro Yang Su Cin.
Durante il suo soggiorno a Firenze si appassiona sempre più alla direzione d’orchestra studiando ed approfondendo quest’ultima con il Maestro Alessandro Pinzauti.
Nel 2017, sotto la guida del Maestro Carmelo Caruso, consegue il diploma in Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio
“Vincenzo Bellini” di Palermo.
Il suo lavoro è caratterizzato principalmente da trascrizioni per sola fisarmonica, anche di arie d’opera nate per grande orchestra.
Docente di fisarmonica presso la scuola secondaria di primo grado “Luigi Pirandello” di Mazara del Vallo, dal 2017 al 2021 è stato direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica Giovanile del Liceo Musicale “Vito Fazio Allmayer” di Alcamo.
Sempre a Trapani, dal 2022 ha intrapreso il ruolo di docente al corso di base di Fisarmonica al Conservatorio di Musica “Antonio Scontrino” .
Dal 2016 è direttore artistico del “World Accordion Festival“, festival mondiale della fisarmonica da lui ideato e realizzato in Sicilia. 

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo