Home Dall'Italia Colpito da un proiettile durante esercitazione: muore poliziotto siciliano

Colpito da un proiettile durante esercitazione: muore poliziotto siciliano


Redazione

Un poliziotto di Agrigento, Sergio Di Loreto è morto al poligono di Soddì, in Sardegna, colpito accidentalmente dal proiettile partito dalla pistola di un collega. Cinquant'anni, lascia una moglie e due figli.

Sergio Di Loreto, poliziotto vittima di un incidente durante una esercitazione al poligono

Tragedia al poligono di Soddì, in provincia di Oristano, in Sardegna. Un poliziotto è morto durante un’esercitazione, dopo essere stato colpito da un proiettile partito accidentalmente dalla pistola di un collega. Il poliziotto, Sergio Di Loreto, assistente capo della polizia, era originario della provincia di Agrigento. Era arrivato in Sardegna da qualche giorno per partecipare a un corso di aggiornamento scorte al Caip di Abbasanta.

Poliziotto siciliano morto, la tragedia al poligono

L’incidente è avvenuto poco dopo le 13. Ma la dinamica non è ancora del tutto chiara. Le indagini sono condotte dalla Squadra mobile. Arrivato a Soddì qualche giorno fa per il corso di aggiornamento, Di Loreto nella mattina di oggi era andato con altri colleghi al poligono di tiro per un’esercitazione. Qui la tragedia: il poliziotto viene colpito da un proiettile che sarebbe partito dalla pistola di un collega. Secondo le prime indiscrezioni, il colpo sarebbe partito durante la pulizia dell’arma, colpendo Di Loreto tra l’addome e il petto.

Il poliziotto è stato subito soccorso dai colleghi e trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Ghilarza, ma invano. Per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare. Di Loreto, 48 anni, lascia una moglie e due figli. Aveva lavorato al reparto scorte della Questura di Roma e poi a quello del Viminale. In ultimo, lavorava ad Agrigento, all’ufficio automezzi della Questura. I colleghi lo ricordano come un poliziotto scrupoloso, stimato e ben voluto da tutti.

Potrebbero interessarti