Home Dall'Italia Commerciante cinese ucciso a martellate: fermato un 24enne nigeriano

Commerciante cinese ucciso a martellate: fermato un 24enne nigeriano


Redazione PL

Paura nell'Avellinese, il giovane ha tentato di aggredire anche una donna

ucciso

Armato di due martelli ha ucciso il proprietario di un negozio, ridotto in gravissime condizioni un cliente. Inoltre ha tentato di aggredire una donna e una bimba.

Ore di panico a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, dove Robert Omo, 24enne cittadino nigeriano, poco dopo le otto, ha ucciso a colpi di martello un commerciante cinese di 56 anni e ferito gravemente un avventore all’interno del negozio di casalinghi e ferramenta.

Dopo l’aggressione, Robert è tornato in strada e, secondo le testimonianze raccolte, avrebbe tentato di aggredire una donna e la sua bambina. A fermarlo sono stati alcuni passanti e i dipendenti di un vicino centro gomme che dopo una violenta colluttazione sono riusciti a immobilizzarlo e a consegnarlo successivamente ai carabinieri. Il presunto omicida si trova in stato di fermo presso il Comando provinciale dell’Arma. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Avellino. 

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti