Home Catania Live Confisca di beni a Antonio Badagliacca, reggente della famiglia mafiosa di Monreale

Confisca di beni a Antonio Badagliacca, reggente della famiglia mafiosa di Monreale


Redazione PL

Il boss, deceduto recentemente, era stato condannato a otto anni e sei mesi di reclusione

beni

Confisca definitiva di beni per un valore complessivo di circa 2.000.000 euro a carico di Antonio Badagliacca, nato a Monreale il 27.04.1946, recentemente deceduto. Con il provvedimento odierno, l’ingente patrimonio, riconducibile a “Cosa nostra”, è entrato definitivamente a far parte del patrimonio dello Stato.

Badagliacca era finito in arresto nell’operazione denominata “Perseo” con l’accusa di essere stato il reggente della famiglia mafiosa di Monreale. I giudici lo avevano condannato a 8 anni e sei mesi di reclusione.

Il provvedimento di confisca definitiva ha riguardato i seguenti beni: 3 abitazioni site in Monreale (PA); 2 ville site in Monreale (PA); 3 magazzini siti in Monreale (PA); 1 lastrico solare sito in Monreale (PA); 10 appezzamenti di terreno siti in Monreale (PA); 18 rapporti bancari.

Potrebbero interessarti