Home Dal mondo Congo, ucciso il magistrato che indagava sulla morte di Attanasio

Congo, ucciso il magistrato che indagava sulla morte di Attanasio


Redazione

La vittima si chiamava William Assani.

magistrato

Il magistrato che indagava sulla morte dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio è stato ucciso in Congo. Un altro agguato mortale, come riportato da diverse agenzie di stampa locali, avvenuto la sera del 2 marzo tra le ore 19 e le 20.

La vittima è il procuratore militare di Ruthsuru, William Assani. Il magistrato stava tornando da una riunione sulla sicurezza della zona e sull’omicidio dell’ambasciatore italiano, di un carabiniere e dell’autista avvenuto lo scorso 22 febbraio.

Nell’agguato è rimasto gravemente ferito il colonello Lumbu, comandante Forze Armate della Repubblica democratica del Congo. Intanto l’Italia attende risposte dall’Onu sulla morte dell’ambasciatore italiano e della sua scorta. Attanasio, il giorno dell’attacco si stava dirigendo a visitare un progetto alimentare nelle scuole.

Delle novità sulle indagini potrebbero arrivare martedì 9 marzo. Come riporta Ansa, infatti è il giorno conclusivo dell’inchiesta congiunta del dipartimento di sicurezza, Undss, della missione Monusco, dello stesso Pam e delle Nazioni Unite. Quest’ultime responsabili del viaggio dell’ambasciatore Luca Attanasio

Potrebbero interessarti