Home Salute e benessere Conte: “Italia in prima fila per gli aiuti europei”

Conte: “Italia in prima fila per gli aiuti europei”


Francesca Catalano

Il premier Giuseppe Conte è intervenuto in conferenza stampa per dare un aggiornamento flash sull’emergenza Coronavirus.

Il premier Giuseppe Conte è intervenuto in conferenza stampa per dare un aggiornamento flash sull’emergenza Coronavirus.“Grandi progressi, impensabili fino a poche settimane fa, all’esito del Consiglio Europeo appena terminato. A breve maggiori dettagli in conferenza stampa”, così è stato annunciato su Twitter l’intervento del presidente del consiglio.

Conte

RECOVERY FUND

Alle 20.15 le parole di Conte: “Tutti e 27 i Paesi Ue hanno accettato, anzi abbiamo accettato, di introdurre uno strumento innovativo, il Recovery Fund, un fondo comune finanziato con titoli europei che andrà a finanziare tutti i Paesi più colpiti, come l’Italia, ma non solo l’Italia. E’ passato anche il principio che è uno strumento urgente e necessario. L’Italia è in prima fila a chiederlo”.

RISPOSTA EUROPEA PIU’ SOLIDA E COORDINATA

Così il premier, in collegamento video da Palazzo Chigi. L’auspicio è che questa “tappa importante della storia” dell’Unione “renderà la risposta europea molto più solida e coordinata”. Questo quanto deciso nel corso del Consiglio europeo in cui Conte ha chiesto una modifica alle conclusioni della riunione sul Recovery Fund. Modifica che è stata inserita e inquadrerebbe il piano per la ripresa Ue.

PRESTITI A FONDO PERDUTO

“Il Recovery Fund dovrebbe essere di 1.500 miliardi di euro, e fornire prestiti a fondo perduto ai Paesi membri. Tali prestiti sono essenziali per mantenere il mercato unico, un campo da gioco eguale per tutti, e dare una risposta simmetrica ad uno choc simmetrico”. Così, a quanto si apprende, ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante il Consiglio Ue in videoconferenza.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

Potrebbero interessarti