Home Economia e lavoro Coronavirus, 13.000 buoni pasto e assistenza per 500 famiglie

Coronavirus, 13.000 buoni pasto e assistenza per 500 famiglie


Redazione

La delibera da parte della Giunta Comunale

A causa della crisi economica derivata dall’emergenza coronavirus, a Palermo saranno distribuiti 13.000 buoni pasto e sarà garantita assistenza a 500 famiglie che si trovano in isolamento.

La decisione arriva dalla Giunta Comunale, su proposta dell’assessore alla cittadinanza sociale, Giuseppe Mattina. I buoni pasto sono destinati alle  famiglie più bisognose in città rientranti nei  «criteri di accesso» stabiliti durante il lockdown; un servizio di assistenza specifico sarà attivato per oltre 500 famiglie che si trovano attualmente in isolamento domiciliare e che quindi, indipendentemente dalla situazione economica, si trovano impossibilitate a svolgere autonomamente funzioni essenziali a partire dalla special quotidiana. Il servizio può essere richiesto dalle famiglie a cui è stato imposto l’isolamento fiduciario o la quarantena inviando una email all’indirizzo [email protected]

«Ancora una volta – afferma il sindaco Leoluca Orlandodi fronte all’emergenza nessuna famiglia e nessun cittadino o cittadina saranno lasciati soli. Ancora una volta Palermo mostra un grande cuore, che assume in queste ore la concretezza dell’impegno della Protezione Civile e dell’associazionismo privato, oltre che delle centinaia di migliaia di euro che il Comune ha ricevuto come donazioni da privati, aziende e fondazioni».

Potrebbero interessarti