Home Salute e benessere Coronavirus, indice Rt schizza a 1,26: preoccupa la variante Delta

Coronavirus, indice Rt schizza a 1,26: preoccupa la variante Delta


Redazione

E' la prima volta che l'Rt torna sopra quota 1 dal 26 marzo scorso

ricoveri

Schizza, questa settimana, il valore dell’indice di trasmissibilità del contagio Rt a livello nazionale, passando a 1,26. In aumento rispetto alla settimana precedente e superando la soglia di 1. E’ quanto emerge dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità sull’andamento epidemiologico Covid-19, relativo al periodo 12-18 luglio.

L’Iss segnala anche che la variante Delta è ormai “prevalente” nel nostro Paese, nonché un forte aumento dei casi non associati a catene di trasmissione4.997 contro i 2.408 della settimana precedente.

TASSO OSPEDALIERO

La buona notizia è che nessuna regione si avvicina alla soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva (10%) o area medica (15%). Il tasso di occupazione da parte dei pazienti Covid nelle terapie intensive è stabile al 2%. Il tutto con un lieve aumento nel numero di persone ricoverate che passa dalle 157 del 13 luglio alle 165 del 20 luglio. 

In Sicilia l’indice Rt è a 1,18.

Potrebbero interessarti