Caso di coronavirus all'ospedale di Partinico: sanificato il Pronto Soccorso

Un paziente di 67 anni è stato trovato positivo al covid-19 dopo essersi sottoposto a 3 tamponi

Nuovo caso di coronavirus all'ospedale Civico di Partinico. Un uomo di 67 anni, affetto anche da alcuni problemi cardiaci, è risultato positivo ai test dopo aver soggiornato per circa 3 giorni nell'area grigia della struttura ospedaliera, una zona limitrofa al Pronto Soccorso.

E' stato necessario effettuare 3 tamponi al paziente, dopo che i primi due avevano offerto un esito non interpretabile. Per queste ragioni l'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo (Asp) ha confermato la chiusura del Pronto Soccorso.

Nei locali sono state effettuate tutte le operazioni di sanificazione che hanno riguardato, secondo quanto stabilito dalla direzione sanitaria del Presidio, l'intera Area di Emergenza. Tutti i pazienti in astanteria erano stati trasferiti momentaneamente in altri reparti del nosocomio. Mentre questa mattina le attività al Pronto Soccorso sono ripartite regolarmente.

"Tutti i pazienti presentatisi al Pronto Soccorso - assicurano dalla Direzione sanitaria di Presidio -  sono stati presi, comunque, in carico senza soluzione di continuità e nel rispetto dei criteri della massima sicurezza".

Il 67enne è stato già trasferito in una struttura ospedaliera di Palermo. Dall'Asp garantiscono che "il paziente nella sua permanenza al Civico di Partinico ha soggiornato in stanza di isolamento ed assistito nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza da personale dotato di tutti i dispositivi di protezione del caso".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE