Home Politica Coronavirus in Sicilia, ecco la nuova ordinanza di Nello Musumeci: i punti salienti

Coronavirus in Sicilia, ecco la nuova ordinanza di Nello Musumeci: i punti salienti


Andrea Mari

I casi di Covid-19 sono in aumento e la Regione Siciliana è corsa subito ai ripari: ecco i punti più importanti della stretta

Nelle ultime 24h, la Sicilia ha sfiorato quota 800 contagi. L’incremento, come per il resto dell’Italia, è tangibile e spaventa tantissimo i vertici del Governo regionale. La situazione negli ospedali si sta aggravando, con le strutture che non riescono più a gestire il traffico di malati: il “Cervello“, ad esempio, è stato costretto a dirottare dei malati di Covid-19 a Marsala. L’aumento della curva epidemiologica ha decratato una nuova ordinanza stringente: si attende solo l’ufficialità, ma sono già filtrati i vari punti attenzionati. Nello Musumeci, governatore della Regione Siciliana, si è piegato a malincuore all’evidenza dopo la fine della riunione con la Giunta Regionale.

I PUNTI SALIENTI DELLA NUOVA ORDINANZA DI MUSUMECI

Nuove strette per contrastare l’avanza del Coronavirus in Sicilia. Ecco tutti i punti che saranno interessati dalle nuove restrizioni contenute nell’ordinanza che, a breve giro di posta, diventerà ufficiale:

Didattica a distanza dal secondo al quinto anno di liceo per almeno tre settimane con screening di massa e didattica a distanza e tamponi per tutti, incluso il personale scolastico. Riflessioni ancora in corsa sulle Università.

I mezzi pubblici continueranno il loro lavoro ma saranno ridotti del 50% della loro campienza abituale.

Chiusura dei locali pubblici alle 23.

Esericito coinvolto nel caso in cui fosse necessaria la costruzione di ospedali da campo, se l’emergenza dovesse assumere tratti molto più preoccupanti di quelli attuali.

– Per adesso sembrano essere scongiurate limitazioni sugli arrivi in Sicilia: le altre regione, ancora, potranno arrivare sull’isola. Ma Musumeci, qualora i dati peggiorassero, è pronto a chiudere nuovamente i contatti con il resto della Nazione.

Potrebbero interessarti