Home Dal mondo Covid, in Australia non scherzano: carcere per chi rientra dall’India

Covid, in Australia non scherzano: carcere per chi rientra dall’India


redazione

Tra i tanti Stati del mondo che hanno chiuso il traffico aereo in entrata dal Paese asiatico causa Covid non fa eccezione l'Australia pronta a usare il pugno duro.

L’ecatombe da Covid che sta flagellando l’India preoccupa il mondo. Motivo per il quale sono tanti gli Stati che hanno deciso di prendere provvedimenti riguardanti la chiusura del traffico aereo con il Paese asiatico. In tal senso l’Australia non ha mezze misure. I cittadini australiani che rientrano dall’India potrebbero rischiare fino a 5 anni di carcere e multe dopo che il governo ha bandito all’inizio di settimana i viaggi dal Paese asiatico. Lo riferisce la Bbc. Il ministro della Salute ha spiegato che la misura è “basata sulla proporzione di persone in quarantena che ha contratto il Covid-19 in India”, Paese alle prese con una nuova esplosione di contagi.

epidemia india non covid
In India la pandemia sta colpendo duro

UNA SITUAZIONE MAI VISSUTA

Sono circa 9000 gli australiani in India, di cui 600 sono considerati vulnerabili. E’ la prima volta che gli australiani vengono criminalizzati per aver fatto rientro nel loro Paese, riportano i media locali.

Potrebbero interessarti