Home Ambiente Covid, scende in campo la cavalleria pesante: la CleanerPRO cerca di metterlo Ko

Covid, scende in campo la cavalleria pesante: la CleanerPRO cerca di metterlo Ko


Alfredo Minutoli

Filippo Di Fresco, giovane fondatore dell'impresa di pulizie:"Siamo impegnati giornalmente in una campagna di sanificazione ambienti senza precedenti"

Il primo colpo del covid-19 dal quale bisogna pararsi  è quello che il virus assesta alla salute, il secondo, e ce ne stiamo accorgendo ancora di più in questi giorni di grande tensione sociale, è quello inflitto all’economia. Si sa, c’è una bella differenza tra gli impiegati statali e quelli delle aziende private titolari inclusi. Se un lockdown atterrisce fino ad un certo punto il maestro di scuola o l’addetto al comune, di contro toglie il fiato a tutti coloro che, di buon mattino, ogni santo giorno tirano sù la saracinesce per, a fine mese, riuscire a portare a casa il classico pezzo di pane. Eppure, anche in questo caso esistono delle distinzioni. Tra le tante attività commerciali infatti, ce n’è una in particolare che durante la pandemia è riuscita a restare a galla: si tratta delle imprese di pulizie e servizi ambientali che, se non vengono ormai chiamate per erogare la classica pulizia dei più disparati locali (pubblici e privati), hanno di contro dovuto aggiornarsi sulle sanificazioni. E si sà come, al tempo del coronavirus, queste ultime rappresentino il più richiesto degli interventi.

UNA PASSIONE DIVENUTA IL LAVORO DELLA VITA 

Affrontiamo questa emergenza al fianco dei nostri clienti con apposite Squadre Operative di Sanificazione anti Covid-19. Siamo impegnati giornalmente in una campagna di sanificazione ambienti senza precedenti, effettuando trattamenti di pulizia profonda e sanificazione mediante Presidi Medico Chirurgici in ambienti a basso, medio ed alto rischio.” E’ quanto si legge in una delle pagine del sito della Cleaner Pro del giovane fondatore Filippo Di Fresco. Incuriositi dalla modalità con cui questo settore, in maniera camaleontica, si è dovuto approcciare alle nuove richieste di intervento dall’avvento della pandemia da covid-19, lo abbiamo raggiunto telefonicamente. Ciò che ci colpisce fin da subito è la sua preparazione sull’argomento. Innanzitutto, fin dalle prime battute dell’intervista si percepisce quanto Filippo ami il suo lavoro. Una passione quella per la pulizia, anzi, a leggere la storia riportata sempre sul sito della CleanerPRO, una vera e propria missione.

“Studia o finirai a fare le pulizie” è la frase che mi sono sentito ripetere spesso quando ero piccolino. E’ così che è andata a finire ma… è la cosa più straordinaria che mi sia capitata.

Ciao sono Filippo e da 2 anni gestisco l’impresa di pulizie “CleanerPRO”, attività con 8 dipendenti che opera nel settore delle pulizie civili a Palermo.
Oggi di anni ne ho 30 e sono felice quando mi alzo al mattino perché ho la fortuna di fare un lavoro che mi appassiona. Oggi come oggi credo che questo sia un gran valore, non credi? Questo mi permette di dare il massimo”

Il giovane fondatore della CleanerPro, Filippo Di Fresco

Insomma, cosa dire di più se non che l’entusiasmo e la preparazione con cui il giovane palermitano affronta le sue giornate lavorative sono garanzia di un buon risultato. Ma siccome è l’eliminazione del Covid che ci interessa trattare, cerchiamo di capire meglio il suo modus operandi. 

Sanificazioni, è boom di richieste a Palermo

Il coronavirus si diffonde principalmente nell’aria, cavalcando goccioline tossite o espirate da persone portatrici del virus. Le imprese specializzate in sanificazioni devono compiere una serie di attività mirate per combattere questo pericolo, come arieggiare, sanificare e disinfettare meticolosamente le zone di contatto evitando contaminazioni incrociate. Il virus persiste sulle superfici, quindi può infettare qualcuno quando viene portata la mano sugli occhi o alla bocca.

“Molte chiamate che riceviamo sono guidate dalla paura“, afferma Filippo Di Fresco, Titolare dell’impresa CleanerPRO. “Fortunatamente, questo virus è facile da uccidere sulle superfici. I disinfettanti certificati come Presidi Medico Chirurgici hanno azione virucida già a basse concentrazioni”. 

Un intervento di sanificazione attuato dalla CleanerPRO

Il lato positivo

“Fino a poco tempo fa – solo due settimane fa, davvero, puntualizza Filippo intervistato da Palermo Live – pulire a fondo per la maggior parte delle persone significava pulire il frigorifero e togliere la polvere da sotto il letto. Poi è arrivata la minaccia del coronavirus e la pulizia profonda ha assunto improvvisamente una nuova urgenza per la salute pubblica. Le scuole hanno iniziato a chiudere per pulizie profonde. Così hanno fatto studi odontoiatrici, studi medici, sale bingo e uffici. In questo periodo di pandemia, non stiamo solo pulendo, ma disinfettiamo in profondità”.

Pulizia sanificazione e disinfezione

La pulizia rimuove fisicamente lo sporco visibile, la sanificazione riduce la carica microbica presente, la disinfezione uccide virus, germi, spore, batteri, lieviti e funghi se eseguita con Presidi Medico Chirurgici certificati dal Ministero della Salute”.

Pulizia ordinaria e sanificazione dovrebbero camminare di pari passo

Sanificazioni e disinfezioni complete danno una sicura tranquillità temporanea, ma queste attività devono essere accompagnate dalla pulizia ordinaria eseguita da personale qualificato. Ad esempio, Non appena i dipendenti di un ufficio aprono la porta ai clienti e qualcuno entra“, dice Filippo, “e boom, potrebbe essere tutto finito”.

In gioco, oltre la salute, c’è anche il futuro ambientale. “Sarebbe opportuno utilizzare solo prodotti con minore impatto ambientale – dice ancora il titolare di CleanerPRO – perché, quando tutto questo sarà superato, non ci sia da mettere mano ai danni lasciati da una quantità enorme di prodotti impattanti in grado di lasciare un inquinamento consistente in aria, sugli oggetti e nell’acqua.

*CleanerPRO utilizza per le sanificazioni un Presidio Medico Chirurgico certificato dal Ministero della Salute: biodegradabile.

—————————————————————————————————————————————————————————

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Miglior Wedding Planner 2020 in Sicilia, Antonio Pavone e Rosella Savoca vincono gli Ziwa

Potrebbero interessarti