Home Salute e benessere Covid in Sicilia: 372 nuovi casi, contagi in risalita nell’ultima settimana

Covid in Sicilia: 372 nuovi casi, contagi in risalita nell’ultima settimana


Redazione

Sono 372 i nuovi casi di Covid in Sicilia. Tornano a diminuire i ricoveri. Nell'ultima settimana la curva dei contagi è in lieve risalita

covid

Sono 372 i nuovi casi di Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore, a fronte di 25.266 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta all’1,5%. L’Isola è settima oggi per numero di contagi giornalieri. Tornano a diminuire i ricoveri, sebbene si tratti di un lieve calo (-6). E’ quanto emerge dai dati del bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute.

Covid in Sicilia, il bollettino di oggi

Gli attuali positivi sono 7.467, con un incremento di 66 unità. Di questi, 7.128 sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 302. Lieve calo dei ricoveri: sono 339, 6 in meno rispetto a ieri. In particolare, 302 si trovano nei reparti ordinari (-3); 37 nelle terapie intensive (-3).

Quattro i decessi comunicati oggi, ma risalgono tutti ai giorni scorsi. Il bilancio delle vittime da inizio pandemia sale a 7.033.

Nelle province

Sul fronte delle province, Catania resta l’area con più nuovi casi: 102. A seguire: Messina 91, Siracusa 75, Trapani 37, Palermo 26, Agrigento 14, Enna 11, Caltanissetta 10 e Ragusa 6.

Contagi in risalita negli ultimi 7 giorni: il bollettino settimanale

Nell’ultima settimana tornano ad aumentare i casi di Covid in Sicilia. Il periodo fra il 25 e il 31 ottobre, si registra un’incidenza di 51.35 casi per 100.000 abitanti. Continua quindi a registrarsi un sia pur contenuto rialzo dei nuovi casi rispetto al minimo raggiunto ad ottobre, ma il trend di crescita appare al momento limitato.

Nella settimana di riferimento il rischio più elevato è ancora a Catania (79,9 nuovi casi su 100 mila abitanti).

Analizzando l’incidenza per età emerge un dato più alto nella fascia di età scolare (6/10 anni) ed in quella più anziana, pertanto il Dasoe (Osservatorio epidemiologico regionale) ribadisce “l’importanza di mantenere alta l’immunizzazione nei soggetti più a rischio”.

A seguito del rialzo dei nuovi casi si è avuto un lieve incremento di nuove ospedalizzazioni con ricadute sulla prevalenza di occupazione dei posti letto. L’ospedalizzazione interessa prevalentemente (82,3%) soggetti non vaccinati. Resta stabile la letalità.

Vaccini in Sicilia

In Sicilia i vaccinati con prima dose si attestano all’80,67% del target regionale, quelli con seconda dose sono al 76,67%. Le terze dosi finora somministrate sono 62.914 (pari allo 0,93% delle somministrazioni complessive).

Da segnalare il picco di terze dosi nella giornata del 3 novembre (4.681) nell’ambito di un significativo trend in aumento.

Raffrontando invece i dati relativi alle prime dosi erogate tra la settimana in esame (28 ottobre-3 novembre) e la precedente (21-27 ottobre) si registra un calo pari a -35, 56%. Continua quindi il trend in declino delle prime dosi rispetto al picco registrato nei giorni immediatamente antecedenti al 15 ottobre quando è entrato in vigore l’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro.

Potrebbero interessarti