Home Cronaca Covid, Musumeci: “Senza controlli serrati ci sarà rischio di restrizioni”

Covid, Musumeci: “Senza controlli serrati ci sarà rischio di restrizioni”


Redazione

"Finora abbiamo ottenuto risultati apprezzabili, ma rinnoviamo l'appello alla responsabilità", ha affermato il Governatore

musumeci covid ospedale catania

“Oggi siamo lontani dalla zona di emergenza covid. Regioni del Nord con una tradizione sanitaria molto più solida della nostra vivono in una condizione di emergenza, ma questo non significa che possa accadere anche alla Sicilia.” Ad affermarlo il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, presente all‘inaugurazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale San Marco di Catania.Finora i risultati sono apprezzabili: merito del personale sanitario, dei cittadini, delle forze dell’ordine e del Governo regionale”.

Tuttavia, ha aggiunto Musumeci, “se non ci sono controlli serrati, in questo periodo natalizio, si corre il rischio di dovere adottare provvedimenti restrittivi. E questo non ce lo possiamo e non ce lo dobbiamo permettere. Quindi – ha proseguito – rinnoviamo l’appello alla responsabilità di ogni cittadino affinché si possa trascorrere il Natale in serenità, consentendo agli operatori economici di potere lavorare senza bisogno di doverne soffrire”.

NUOVA IMPENNATA DI CONTAGI

Intanto oggi in Sicilia si è registrata una nuova impennata di contagi covid, con 975 nuovi nelle ultime 24 ore, su 32.170 tamponi processati; quasi il doppio rispetto a ieri, quando si erano registrati 505 positivi nell’isola. Nuovamente Catania la provincia più colpita, con 284 nuovi casi. Segue Messina con 213, Palermo con 123, Agrigento con 111, Siracusa 48, Ragusa 29, Trapani 86, Caltanissetta 76 ed Enna 13.

Potrebbero interessarti