Home Cronaca Covid a Palermo, in smart working i dipendenti comunali di VII circoscrizione

Covid a Palermo, in smart working i dipendenti comunali di VII circoscrizione


Redazione

A chiedere l'adozione della misura era stato il consigliere Ferdinando Cusimano. I dipendenti saranno in smart worlking fino al 31 marzo

covid

Da oggi, 13 gennaio, i dipendenti comunali di VII circoscrizione lavoreranno in smart working quale misura di prevenzione a fronte dell’incremento dei contagi di Covid a Palermo.

A chiederlo, la scorsa settimana, era stato il consigliere Ferdinando Cusimano.”Credo sia doveroso ottemperare alla circolare, rivolta alle pubbliche amministrazioni e alle imprese private, voluta dal ministro del Lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando che raccomanda il massimo utilizzo della flessibilità prevista dagli accordi contrattuali in tema di lavoro agile. La situazione dei contagi impone la tutela della salute collettiva”. Così aveva dichiarato Cusimano.

“Sono soddisfatto che la mia richiesta sia stata accolta – afferma oggi –. Da ora fino al 31 marzo i dipendenti avranno modo di lavorare da casa evitando così contatti con il pubblico; cosa estremamente importante in questa delicata fase in cui la variante Omicron sta dilagando“.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti