Home Politica Covid Sicilia, Musumeci: “La zona gialla è un patrimonio da salvaguardare”

Covid Sicilia, Musumeci: “La zona gialla è un patrimonio da salvaguardare”


Redazione

Il governatore della Regione Sicilia invita ad un cauto ottimista ma avverte: "L'ultima parola spetta al Governo Nazionale"

SENSO DI RESPONSABILITÀ SEMPRE PRESENTE

Non siamo in una zona di allarme ma non vorrei ci si arrivasse“. Così il Governatore della Regione Sicilia Nello Musumeci durante la conferenza volta ad informare i suoi corregionali circa lo stato della pandemia nell’Isola. “La zona gialla è un patrimonio di tutti – continua – e per questo dobbiamo salvaguardarla. In Sicilia non abbiamo aree con un tasso di crescita allarmante. Dobbiamo continuare a sperare che il senso di responsabilità collettiva sia sempre presente. Siamo a circa 350 contagi da Covid giornalieri, e per questo potremo provare a prendere altre importanti decisioni sul fronte economico.”

L’AUSPICIO

Penso ad altre aperture come nel caso del mondo dello spettacolo e della cultura. Abbiamo il dovere di conoscere quali sono gli orientamenti del nuovo Governo. La conferenza Stato Regione servirà per vedere cosa accadrà. La stessa riconferma del Ministro Speranza è importante per dare continuità riguardo il metodo e la strategia adottate, anche se il Governo non ha ancora rivelato le linee lungo le quali vuole muoversi. Stiamo lavorando per muoverci con più facilità per realizzare il piano di somministrazione che avevamo immaginato il mese scorso. Dobbiamo capire se le iniziative a livello regionale verranno poi supportate e autorizzate dal Governo Nazionale.”

Potrebbero interessarti