Home Covid, tre casi al Tribunale di Palermo, ma gli uffici restano aperti al pubblico

Covid, tre casi al Tribunale di Palermo, ma gli uffici restano aperti al pubblico


Michele Sardo

C'è preoccupazione tra tutti i lavoratori che ogni giorno frequentano il Palazzo di Giustizia

Tre casi di Covid al Tribunale di Palemo, due sono ufficiali giudiziari dell’ufficio notifiche di via impallomeni, l’altro è un assistente giudiziario sempre in servizio all’Unep di Palermo. Si sarebbero contagiati nella loro attività di consegna atti al carcere dei Pagliarelli e al Centro Missione e Carità di Biagio Conte. Ma è solo un’ipotesi visti i molti casi in seno alle due strutture, perché gli ufficiali giudiziari consegnano parecchi atti ogni giorno in giro per la città. 

L’ufficio notifiche è frequentato, tra l’altro, da commessi del Tribunale e da avvocati, pertanto, da oggi pomeriggio, serpeggia preoccupazione tra tutti i lavoratori del Palazzo di Giustizia. Da qualche giorno, da quando si è saputo del primo caso, negli uffici si lavora con severe direttive. È stata fatta una sanificazione dei locali ma, a quanto sembra, non di tutti. Tra le indicazioni quella di tenere spenti i climatizzatori e di non togliere mai la mascherina. 

Ad oggi non sono stati disposti tamponi a tappeto su tutto il personale, si continuano a svolgere processi e udienze e gli uffici restano aperti al pubblico.