Home Salute e Famiglia Cts propone Sicilia zona rossa per tre settimane

Cts propone Sicilia zona rossa per tre settimane


Redazione PL

La proposta del Comitato tecnico scientifico dopo l'aumento vertiginoso dei contagi sull'isola

ritardi

Sicilia zona rossa per tre settimane: sarebbe, secondo indiscrezioni, la bozza del Comitato tecnico scientifico. Informato del parere dei tecnici il presidente della Regione Musumeci che nelle prossime ore riceverà la relazione definitiva.

Il Cts formalizzerà la richiesta nella giornata di venerdì al Governo Nazionale. Sarà quest’ultimo a decidere le zone di rischio che da lunedì occuperanno le diverse regioni in base all’Rt. Possibile anche un lockdown “morbido” con restrizioni simili a quelle varate durante i giorni festivi a Natale. In alternativa, chiusure in base alla popolazione.

In Sicilia oggi sono stati riscontrati 1.435 casi positivi su 8.572 tamponi. Il tasso di positività è al 16,7%, lievemente più bassa rispetto al giorno dell’Epifania.

SITUAZIONE SCUOLE

Nella bozza il Comitato tecnico scientifico proporrebbe anche di mantenere le scuole elementari chiuse fino al 18 gennaio mentre medie e superiori fino alla fine del mese. Si continuerebbe, quindi, con la didattica a distanza.

Intanto a Palermo venerdì e sabato le scuole rimarranno chiuse, lo ha deciso il sindaco Leoluca Orlando. Il provvedimento potrà essere prorogato in caso del perdurare della situazione emergenziale. “È necessario – dichiara Orlando – adottare ogni utile provvedimento che serva a limitare le esigenze di spostamento e il rischio di assembramentiIn qualità di sindaco ho appena firmato quello che mi è, allo stato, possibile adottare.

Potrebbero interessarti