Home Eventi, tv e spettacolo Da oggi in tv è disponibile “Incastrati”, il serial di Ficarra e Picone

Da oggi in tv è disponibile “Incastrati”, il serial di Ficarra e Picone


Pippo Maniscalco

"Incastrati" è una sit-comedy tv girata in primavera, anche a Palermo. Sono sei episodi di circa 30 minuti l'uno, godibilissimi e molto autoironici, infarciti di esilaranti equivoci

Cercando di rendere più allegro e spensierato il primo giorno del 2022, Netflix per Capodanno fa un bel regalo ai telespettatori. Da oggi infatti è disponibile in streaming “Incastrati”, la prima serie scritta, diretta e interpretata da Salvo Ficarra e Valentino Picone, dopo il successo di commedie come “L’ora legale” e “Il 7 e l’8” e “Il primo Natale”, il film italiano più visto del 2019. I due attori e autori siciliani si sono cimentati in un racconto seriale confezionando una crime comedy leggera e divertente, dove non mancano i colpi di scena, girata in primavera anche a Palermo.

LA TRAMA DI “iNCASTRATI”

Ma di cosa parla “Incastrati”? Quali sono gli altri attori affiancano i protagonisti? Si tratta di una commedia degli equivoci godibilissima e molto autoironica, che si snoda in 6 episodi da circa 30 minuti l’uno, che racconta, in perfetto stile commedia degli equivoci, una vicenda criminosa. Al centro della storia ci sono due semplici tecnici (Ficarra e Picone) che riparano elettrodomestici e che sono anche amici e cognati. Un bel giorno rimangono loro malgrado coinvolti in un omicidio eccellente. Cercando di scappare dalla scena del crimine, i due si mettono sempre più nei guai in un crescendo di eventi che li porterà addirittura faccia a faccia con la mafia. Ficarra e Picone sono i registi e hanno scritto la serie insieme a Fabrizio Testini, Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli. Tra i produttori c’è anche Nicola Picone per Tramp Limited.

GLI INTERPRETI

Ma vediamo chi sono i protagonisti di questa storia. Il cast di “Incastrati”, oltre Ficarra e Picone, comprende anche Marianna di Martino (Agata Scalia), Anna Favella (Ester). E tanti altri attori di cui molti siciliani molto popolari. Sono presenti anche Tony Sperandeo (che interpreta il mafioso Tonino Macaluso, detto “Cosa Inutile”); Maurizio Marchetti (il Portiere Martorana); Mary Cipolla (la madre di Ester e Valentino, Antonietta); Domenico Centamore (Don Lorenzo, detto “Primo Sale”); Sergio Friscia (nei panni del giornalista Sergione); Filippo Luna (il vice questore Lo Russo); Sasà Salvaggio (Alberto Gambino); Gino Carista (Frate Armando), fino a un sempre eccellente Leo Gullotta nei panni del Procuratore Nicolosi.

Potrebbero interessarti