Home Dall'Italia Da oggi non più code e bolli: i certificati anagrafici sono gratis e online

Da oggi non più code e bolli: i certificati anagrafici sono gratis e online


Pippo Maniscalco

L’accesso al portale della popolazione residente avviene con le credenziali elettroniche o quelle dei servizi. Sono atti validi a tutti gli effetti ed esenti da bollo

truffe

Senza muoversi da casa da oggi si possono ottenere quindici certificati: da quello di residenza allo stato civile, dal contratto di convivenza a quello di nascita. Quindi niente più file agli sportelli comunali. È sufficiente accedere al sito dell’Anagrafe della popolazione residente (Anpr) con le proprie credenziali: Spid, carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. Si possono quindi visualizzare e scaricare i propri certificati o quelli del proprio nucleo familiare.

TUTTO IN UN UNICO PORTALE

Finora alcuni comuni hanno offerto questo servizio. Ma adesso la novità è rappresentata dal fatto di poter visualizzare i certificati tutti insieme. E di poterlo fare interrogando un unico portale, quello dell’Anagrafe della popolazione residente. Il portale ha raccolto le informazioni contenute nelle anagrafi di oltre 7.800 comuni e quelle dell’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all’estero). È quindi in grado di metterle in rete e di potersi così trasformare nell’unica porta di accesso per la richiesta dei certificati. Semplificando la vita ai cittadini.

IL SERVIZIO ATTIVATO DA OGGI

Da oggi, quindi, è attivo il servizio che consentirà ai cittadini di ottenere i certificati anagrafici online. In maniera autonoma e gratuita, accedendo alla piattaforma www.anagrafenazionale.interno.it disponibile anche attraverso l’indirizzo www.anagrafenazionale.gov.it. Questi i certificati che è possibile avere:

anagrafico di nascita – anagrafico di matrimonio – anagrafico di unione civile – certificato di cittadinanza – certificato di esistenza in vita- certificato di residenza – certificato di residenza AIRE – certificato di stato civile – certificato di stato di famiglia – certificato di stato di famiglia e di stato civile – certificato di residenza in convivenza – certificato di stato di famiglia AIRE – certificato di stato di famiglia con rapporti di parentela-certificato di stato Libero – certificato di contratto di convivenza.

Non occorrono marche da bollo.

Potrebbero interessarti