Home Dal mondo Dichiarato cerebralmente morto, muove i piedi poco prima dell’espianto organi

Dichiarato cerebralmente morto, muove i piedi poco prima dell’espianto organi


Redazione PL

La famiglia aveva già consentito alla donazione degli organi quando, poco prima di effettuare il trapianto, i medici hanno notato qualcosa di inaspettato. 

Ryan Marlow, 37 anni, era stato dichiarato “clinicamente morto” a causa delle conseguenze di una brutta infezione batterica che gli aveva compromesso il sistema nervoso. La famiglia aveva già consentito alla donazione degli organi quando, poco prima di effettuare il trapianto, i medici hanno notato qualcosa di inaspettato. 

La moglie, Megan, racconta:  “Ryan ha iniziato a muovere i piedi quando venivano mostrati i video dei suoi figli”. La storia è riportata dal Daily Mail Us.

 

 L’uomo resta comunque in condizioni critiche, ma la famiglia è certa che riuscirà a superare questa difficile battaglia

Potrebbero interessarti