Home Si perde a Capo Gallo dopo una storta alla caviglia, salvato dai Vigili del Fuoco

Si perde a Capo Gallo dopo una storta alla caviglia, salvato dai Vigili del Fuoco


Redazione PL

Un ragazzo di 24 anni, che si era perso sul Monte Capo Gallo, è stato ritrovato grazie alla Tas2, una tecnica di geolocalizzazione

Nella tarda serata di ieri, un giovane di 24 anni ha chiamato il numero unico di Emergenza 112 riferendo di essere caduto per colpa di una distorsione alla caviglia e, col sopraggiungere del buio, di aver perso l’orientamento. Il ragazzo stava percorrendo la strada che dal faro di Capo Gallo porta verso Mondello, ma il terreno scosceso gli ha fatto un brutto scherzo, facendolo cadere rovinosamente a terra. 

Sono stati attivati i Vigili del Fuoco di Palermo che, in base a quanto descritto, hanno immediatamente avviato le procedure di ricerca Tas2 (Topografia Applicata al Soccorso) dalla sala operativa per individuare le coordinate del 24enne e, contemporaneamente, l’invio del Nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale), un drone e diverse squadre operative che hanno raggiunto il malcapitato in alta quota.

Il giovane, che una volta recuperato è stato assicurato alle cure del 118, ha riportato,per fortuna, solo una forte distorsione alla caviglia.