Home Dal mondo Djokovic ha perso: espulso, deve lasciare l’Australia e pagare le spese

Djokovic ha perso: espulso, deve lasciare l’Australia e pagare le spese


Pippo Maniscalco

La Corte federale, composta da tre giudici, ha deciso: confermata la revoca del visto, Jokovic lascerà l’Australia. Al suo posto il siciliano Caruso. Gli italiani così saranno 10

La Corte Federale australiana ha respinto all’unanimità l’appello di Novak Djokovic contro il ritiro del visto. Il tennista deve lasciare l’Australia e non può partecipare all’Aus Open. Al suo posto entra come lucky loser Salvatore Caruso portando così a 10 il numero degli italiani partecipanti al torneo. Le motivazioni della sentenza saranno pubblicate nei prossimi giorni. Il Governo australiano: “Rappresenta un rischio sanitario, alimentando il movimento No Vax”. La difesa: “Irrazionale e irragionevole espellerlo”.

DEVE PAGARE LE SPESE, E NON POTRÀ TORNARE IN AUSTRALIA PER TRE ANNI

Dopo che il governo ha annullato il suo visto per la seconda volta per motivi di salute pubblica, Djokovic, che non è vaccinato, ha perso quindi la battaglia per evitare l’espulsione dal Paese. I giudici della Corte federale hanno respinto all’unanimità il suo appello a rimanere per difendere il titolo all’Australian Open che si aprono domani. “La decisione del tribunale è che la richiesta sia respinta con le spese legali a carico del tennista”, si legge nella sentenza giunta alla vigilia dell’inizio del torneo durante il quale il serbo avrebbe tentato il record del 21° titolo del Grande Slam. L’ordine prevede anche il divieto di ritorno in Australia per i prossimi tre anni.

CON CARUSO SONO 10 GLI ITALIANI CHE PARTECIPANO

Nel tabellone dell’Australian Open al posto di Djokovic, che avrebbe dovuto giocare l’ultimo match della prima giornata, entra un italiano: è Salvatore Caruso, numero 150 al mondo. Caruso era stato sconfitto nelle qualificazioni dal giapponese Taro Daniel. L’ingresso di Caruso porta a 10 il numero di italiani che parteciperanno all’Aus Open. Questi i loro incontri nel 1° turno:

Caruso (ITA)-Nishikori (JPN)
Musetti (ITA)-Nava (USA)
Berrettini (ITA) (6)-Chardy (FRA)
Sonego (ITA) (20)-Otte (GER)
Seppi (ITA)-Fucsovics (HUN)
Travaglia (ITA)-Moutet (FRA)
Mager (ITA)-Thompson (AUS)
Sinner (ITA) (13)-Purcell (AUS)
Cecchinato (ITA)-Svajda (USA)
Fognini (ITA) (28)-Pospisil (CAN)

Potrebbero interessarti