Home Cronaca Domenica di fuoco nel Palermitano: paura a Partinico e ad Alia

Domenica di fuoco nel Palermitano: paura a Partinico e ad Alia


Redazione

Si alzano le temperature e la provincia di Palermo torna a bruciare. Diversi gli episodi verificatisi ieri, domenica 19 settembre. In alcuni casi si è trattato di roghi di lieve entità, in altri, come ad Alia e Partinico, di situazioni più serie che hanno richiesto notevoli sforzi da parte di pompieri e forestali

domenica

Con l’aumento delle temperature tornano i roghi nel Palermitano: la giornata di domenica ha visto diversi incendi divampare in diverse zone della provincia. In alcuni casi si è trattato di episodi di lieve entità, per i quali si sospetta l’origine dolosa.

Paura, in particolare, a Partinico dove un grosso incendio si è sviluppato in contrada Ramotta. Il tranquillo pomeriggio di domenica si è trasformato così in un momento di forte tensione, dal momento che le fiamme hanno divorato diversi ettari di area boschiva, un magazzino e un fienile. Sul posto, i vigili del fuoco e il corpo forestale, che hanno il rogo, impedendo che raggiungesse il centro abitato.

Pericolo anche ad Alia, dove un incendio scoppiato nelle campagne si è in seguito propagato per diversi chilometri a causa del vento. Lambite alcune abitazioni, mentre ettari di vegetazione sono stati distrutti. Vigili del Fuoco e forestali sono riusciti a domare le fiamme solo dopo diverse ore; secondo le successive ricostruzioni, avrebbero avuto origine nel territorio di Valledolmo.

(Immagine di repertorio)

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti