Home Dal resto della Sicilia Dopo quasi un anno Viviana e Gioele ancora senza funerale né sepoltura

Dopo quasi un anno Viviana e Gioele ancora senza funerale né sepoltura


Pippo Maniscalco

L'avvocato della famiglia di Viviana: «Era stato chiesto un termine di 90 giorni per una consulenza e ne sono passati 330»

MONDELLO

Viviana Parisi e Gioele Mondello ancora non sono stati sepolti. A spiegare il motivo di questo ritardo sono stati i legali della famiglia della donna. Hanno detto che fino a quando non sarà depositata la consulenza che dovrebbe chiarire quanto accaduto, madre e figlio non possono essere tumulati. Daniele Mondello, marito di Viviana e papà del piccolo Gioele ha detto: «Stiamo ancora aspettando che la procura si pronunci. Spero solo che tutto questo tempo serva per far luce su ciò che è successo». L’avvocato Antonio Cozza ha sottolineato: «Era stato chiesto un termine di 90 giorni per una consulenza e ne sono passati 330» e si augura che la famiglia abbia «la possibilità di celebrare un funerale».

ANCORA TANTE COSE DA CHIARIRE

Il fatto è che su questa terribile vicenda ci sarebbero ancora tante cose da chiarire. Il 3 agosto dell’anno scorso Viviana Parisi aveva detto al marito che sarebbe uscita per andare a comprare delle scarpe al figlioletto. Dopo essersi allontanata in auto con Gioele, non si era però recata in nessun negozio. Con la vettura aveva imboccato l’autostrada per Palermo, si pensa per raggiungere la Piramide della Luce. Pare, infatti, che la donna nel lockdown avesse iniziato ad avere una nuova spiritualità. Di madre e figlio per un po’ non si era più saputo nulla. Le ricerche hanno preso avvio subito dopo la scomparsa, e, cinque giorni dopo, Viviana è stata trovata sotto un traliccio, e 17 giorni dopo i resti i resti del piccolo Gioele.

Potrebbero interessarti