Home Cronaca di Palermo Droga nel parcheggio dell’Università, l’arrestato è un ricercatore dell’ateneo di Palermo

Droga nel parcheggio dell’Università, l’arrestato è un ricercatore dell’ateneo di Palermo


Redazione PL

L'uomo era all'interno della sua auto, ferma, e aveva cercato di nascondersi dai Carabinieri, che sono stati invece insospettiti dal suo gesto

droga

640 grammi di hashish, 25 grammi di marijuana, un coltello a serramanico e un bilancino di precisione. È l’esito della perquisizione effettuata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo nei confronti di un 30enne palermitano, arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo avevano adocchiato nel corso di un servizio perlustrativo mentre transitavano nel parcheggio dell’Università in via Ernesto Basile.

Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, il giovane sarebbe proprio un ricercatore presso l’ateneo palermitano. Oltre all’arresto, potrebbe dunque avere conseguenze anche sul piano disciplinare da parte dell’Università.

DROGA NELL’AUTO PARCHEGGIATA ALL’UNIVERSITÀ

L’uomo era all’interno della sua auto, ferma. Vedendo i Carabinieri aveva cercato di nascondersi, abbassando la testa, ma forse proprio questo gesto l’ha tradito. I militari infatti, insospettiti da suo atteggiamento, hanno deciso di procedere a controllo. Aperto lo sportello del mezzo, sono stati attirati dal forte odore di cannabinoidi. 

Le attività di verifica e perquisizione hanno consentito di trovare la droga, il coltello e il bilancino. L’Autorità Giudiziaria ha sottoposto l’indagato alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

CONTINUA A LEGGERE

Marijuana e hashish in auto, arrestato un ragazzo nel parcheggio dell’Università a Palermo

Potrebbero interessarti