Home Dal resto della Sicilia Duplice omicidio ad Acireale: fermata una persona

Duplice omicidio ad Acireale: fermata una persona


Redazione PL

Si tratta del proprietario terriero del fondo agricolo dove sono stati ritrovati i cadaveri dei due ragazzi

omicidio

I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno fermato una persona in merito alle indagini sul duplice omicidio dei due cugini, Vito Cunsolo e Virgilio Terranova. L’indagato si chiama Giuseppe Battiato, proprietario terriero del fondo agricolo dove sono stati rinvenuti i due cadaveri. L’uomo avrebbe confessato di avere sparato ai due ragazzi di 29 e 30 anni. Una delle l’ipotesi dietro il duplice omicidio è che le vittime stessero rubando degli agrumi.

INTERROGATI PARENTI E AMICI DELLE VITTIME

Gli investigatori vogliono approfondire la posizione dell’uomo. Cunsolo e Terranovo, entrambi di Librino, erano scomparsi da martedì e per questo i familiari avevano iniziato a cercarli fino all’amara scoperta. Nella notte i Carabinieri hanno interrogato sia parenti che amici delle due vittime.

Potrebbero interessarti