Home Cronaca di Palermo Educoscopio 2022: la classifica delle migliori scuole di Palermo

Educoscopio 2022: la classifica delle migliori scuole di Palermo


Redazione PL

La classifica delle scuole palermitane di indirizzo classico, scientifico, linguistico, artistico, tecnico-economico e tecnico-tecnologico

Gli esperti della fondazione Agnelli ‘Educospopio’, hanno aggiornato anche per il 2022 la loro classifica annuale. Una guida che aiuta ragazzi e genitori nella valutazione della scuola migliore. Per potere stilare le classifiche di tutte le città italiane, l’istituto di ricerca ha vagliato migliaia di scuole, ed ascoltato un numero enorma di studenti, per capire quali siano gli istituti che preparano meglio agli studi universitari o al mondo del lavoro. Gli esperti della fondazione hanno valutato le scuole in base al rendimento dei diplomati al primo anno di università, quindi esami sostenuti e media dei voti, e, nel caso degli istituti tecnici e i professionali, anche in base al tasso di occupazione e la coerenza fra studio e lavoro.

Il ranking delle scuole di Palermo

Per quanto riguarda le scuole di Palermo, nei licei classici al primo posto c’è l’Umberto, seguito dal Garibaldi. Al terzo posto il Vittorio Emanuele II. Queste, secondo Educoscopio sono i migliori licei classici statali di Palermo città. Il Meli è al quinto posto, preceduto dal Gonzaga, che comunque  non è statale. Tra i licei scientifici,  il Cannizzaro  occupa il gradino più alto del podio, seguito da Einstein e Croce. Ben posizionati anche Gonzaga e Don Bosco, che, però non rientrano tra le scuole statali. Nelle scuole di indirizzo linguistico a Palermo in testa c’è il De Cosmi, poi il Cassarà e il Danilo Dolci. Il Regina Margherita al quarto posto. Il primo posto della classifica che riguarda i licei artistici, al primo post c’è il Catalano. “Anche se per i diplomati degli artistici – ha spiega l’istituto di ricerca – disponiamo solo dei dati sui percorsi universitari. Non disponiamo dei dati sui percorsi di studio nelle Accademie delle Belle Arti”. Tra le scuole di indirizzo tecnico-economico, in testa c’è il Marco Polo, seguito da Rutelli e Pareto. Invece nella classifica delle scuole di indirizzo tecnico-tecnologico, primeggia il Vittorio Emanuele III, seguito dal Volta, dal Parlatore e dal Majorana.

Potrebbero interessarti