Home Ambiente e tecnologia Elon Musk ha deciso: da oggi l’uccellino azzurro di Twitter non cinguetterà più

Elon Musk ha deciso: da oggi l’uccellino azzurro di Twitter non cinguetterà più


Redazione PL

Il magnate di Space X, Tesla e Twitter: «Se stasera viene pubblicato un logo X abbastanza buono, lo faremo andare in diretta in tutto il mondo domani». Ed infatti è già attivo

Continua la rivoluzione Twitter di Elon Musk, che ieri, domenica 23 luglio, con un tweet pubblicato intorno alle ore 6 del mattino ha annunciato in modo sibillino un taglio radicale, anche dal punto di vista grafico, per dire addio al passato. “Diremo addio al marchio Twitter e, a poco a poco, a tutti gli uccelli”, quindi riferendosi presumibilmente a qualcuno, e non solo al logo nello specifico. Addio, quindi, all’uccellino azzurro e ai cinguettii che hanno contraddistinto la storia della piattaforma. Ma quale dovrebbe essere il nuovo simbolo di Twitter?

Il Ceo di Tesla non ha ancora fornito una risposta definitiva, ma c’è un breve video caricato al di sotto del proprio post che dà più di qualche indizio. “Se entro stasera sarà pubblicato un logo X abbastanza buono, domani sarà diffuso in tutto il mondo”, ha assicurato Elon Musk ai suoi followers riferendosi quindi alla giornata di lunedì 24 luglio. un taglio radicale anche dal punto di vista grafico per dire addio al passato. Ed è andata davvero così. Da oggi 23 luglio nel social Twitter è già scomparso l’uccellino e c’è già la X,

 

La lettera X nella storia di Elon Musk

Musk ha una lunga storia con la lettera X. Nell’impero del miliardario c’è infatti il colosso dello spazio SpaceX e una delle sue prime awenture imprenditoriali si chiamava X.corn, successivamente divenuta PayPal. Il miliardario chiama inoltre spesso uno dei suoi figli X. «Non so quali indizi possa fornire, ma la lettera X mi piace», ha twittato Musk di recente postando una sua foto mentre con le braccia fa una X. Con il previsto cambio di logo, il miliardario sfida le tradizionali leggi del marketing che vedono nella tutela dei marchi riconoscibili la priorità. L’uccellino è infatti senza dubbio il simbolo di riconoscimento di Twitter.

Ma Musk sembra essere anche intenzionato a disfarsi del tradizionale color celeste che contraddistingue Twitter. E chiede agli utenti, lanciando un sondaggio, se dovrebbe essere cambiato. Il miliardario-visionario è da tempo scettico sull’uccellino chiamato “Larry T Bird” dal co-fondatore di Twitter Biz Stone in onore dell’ex giocatore di basket dei Boston Celtics Larry Rird. «Doveva essere cambiato da tempo» ha ribadito Musk in più occasioni.

Potrebbero interessarti