Home Dall'Italia Emergenza Covid, Conte: “La prossima settimana bonifici per le imprese”

Emergenza Covid, Conte: “La prossima settimana bonifici per le imprese”


Elian Lo Pipero

Nel nuovo decreto Ristori ci saranno contributi al 100% per nuove categorie.

Il nuovo dpcm, che ha portato alla suddivisione dell’Italia in tre zone in base al rischio di contagio Covid, ha messo in ulteriore difficoltà l’economia del Paese con diverse attività costrette a fermarsi.

Per aiutare le tante imprese bloccate, il Consiglio del Ministri ha dato il via libera per il decreto Ristori bis. Previsti aiuti per le attività e le famiglie più colpite dalle nuove restrizioni anti pandemia con contributi a fondo perduto, il rinvio delle scadenze delle tasse di novembre, fondi per congedi e bonus babysitter. Il Governo ha messo a disposizione fondi fino a 2,5 miliardi di euro per l’emergenza covid.

“Ci siamo resi conti che i ristori messi in campo erano modesti e li abbiamo raddoppiati. Chi ha già ricevuto dei contributi, li può raddoppiareha dichiarato il premier Conte.

All’inizio della prossima settimana oltre 211 mila imprese vedranno accreditati, direttamente sul proprio conto corrente, i primi bonifici dei contributi a fondo perduto”, assicura Conte. “L’Agenzia delle Entrate ha già disposto infatti i primi mandati di pagamento per un ammontare di quasi 1 miliardo di euro, per le attività economiche e produttive interessate dalle misure restrittive adottate con il Dpcm del 24 ottobre”.

Nel nuovo decreto Ristori ci saranno contributi al 100% per nuove categorie: bus turistici, trasporti lagunari, fotoreporter, responsabili corsi di danza, lavanderie industriali, negozi di bomboniere, traduttori e produttori di fuochi d’artificio. Mentre per guide alpine, musei, biblioteche, monumenti, orto botanici e zoo avranno contributi fino al 200%. Gli internet point avranno un ristoro del 50%.

SEGUI IL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

Potrebbero interessarti