Home Cronaca Emergenza pediatri a Corleone e Partinico, l’appello urgente dell’Asp

Emergenza pediatri a Corleone e Partinico, l’appello urgente dell’Asp


Redazione

L'Asp ha provveduto ad attivare una procedura a "carattere emergenziale", in deroga a quella ordinaria, valida fino al superamento del momento di criticità.

pediatri

L’Asp di Palermo lancia un appello ai pediatri, anche a quelli in pensione, per garantire la continuità assistenziale nei punti nascita degli ospedali “Dei Bianchi” di Corleone e “Civico” di Partinico. L’avviso è consultabile nella sezione “Concorsi” del sito internet aziendale. In esso il Direttore generale “rende noto che è urgente procedere al conferimento di incarichi di qualunque tipologia per figure professionali di Dirigenti Medici Specialisti in Pediatria da impiegare nei reparti ospedalieri”.

Emergenza pediatri, l’avviso

La situazione emergenziale è venuta a crearsi dopo il mancato successo dei precedenti bandi e le improvvise assenze legate a cause legittime. Dunque, dimissioni volontarie o pensionamenti. L’Asp ha dunque provveduto all’attivazione di una procedura a “carattere emergenziale”, in deroga a quella ordinaria, valida fino al superamento del momento di criticità.

“L’Azienda – si legge nell’avviso – è disposta a conferire incarico a qualsiasi titolo, anche saltuariamente, purché compatibile con la programmazione delle esigenze di presidio”. Le domande, tramite Pec a [email protected], possono pervenire anche da Pediatri liberi professionisti “ancorché convenzionati” e da professionisti “in quiescenza”.

 “Non saranno effettuate selezioni – precisa, infine, l’Asp di Palermo – ma si procederà a contattare immediatamente il professionista che avrà offerto la sua disponibilità”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti