Home Salute e Famiglia Emicrania, visite gratuite al Buccheri La Ferla: ecco come prenotare

Emicrania, visite gratuite al Buccheri La Ferla: ecco come prenotare


Redazione PL

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l'emicrania rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante

emicrania

L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12 per cento degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. A Palermo, l’unità operativa complessa di Neurologia dell’ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli, diretta dal dottor Aurelio Piazza, giorno 31 gennaio 2023 partecipa all’iniziativa di fondazione Onda, osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, per promuovere la prima edizione dell’(H)- Open Day dedicato all’emicrania.

L’iniziativa seguirà i seguenti orari: dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Previa prenotazione all’indirizzo [email protected], sarà possibile sottoporsi a visita neurologica e counselling neuropsicologico. Il tutto all’interno dell’ambulatorio di cefalee dell’ospedale, la cui responsabile è la dottoressa Roberta Baschi.

Emicrania, l’importanza di riconoscerne i sintomi

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’emicrania rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, comportando dunque un altissimo costo umano, sociale ed economico.

Nonostante gli evidenti dati epidemiologici, l’emicrania è ancora percepita da chi ne soffre come “invisibile”. Lo scopo dell’iniziativa è dunque quello di sensibilizzare la popolazione al riconoscimento precoce dei sintomi al fine di accedere tempestivamente ai percorsi specifici di diagnosi e cura per una migliore qualità della vita.

CONTINUA A LEGGERE

 

Potrebbero interessarti