Home Salute e Famiglia “Emozioni con la coda”, il progetto di attività assistita con gli animali dei Ragazzi di Jo

“Emozioni con la coda”, il progetto di attività assistita con gli animali dei Ragazzi di Jo


Cristina Riggio

Promuovere la bellezza della diversità in ogni sua sfaccettatura. È questa la ‘mission’ dell’Associazione “Ragazzi di Jo”, di Palermo.

Il centro propone attività riabilitative, ludiche-educative rivolte alla disabilità dei minori. “La vera inclusione avviene nel momento in cui accettiamo l’unicità di ognuno di noi come la più grande ricchezza”, commenta Emma Autiello, Presidente dell’Associazione.

“Emozioni con la coda”

Per raggiungere tali obiettivi, alle attività svolte si aggiungono anche gli interventi assistiti con gli animali. Il progetto di attività assistita con gli amici a quattro zampe prende il nome di “Emozioni con la coda”. Gli animali coinvolti, in particolare, saranno due cani e un coniglio.

Il progetto è rivolto agli studenti della scuola infanzia e primaria dell’Istituto comprensivo “Pestalozzi Cavour” di Palermo. La dirigente Cuschera Gerlanda ha accettato con grande entusiasmo l’iniziativa, credendo fermamente nell’ importanza inclusiva e relazionale di tali esperienze.

I benefici del progetto

“L’ animale non giudica, non è invasivo, comunica attraverso un canale non verbale ed è un lubrificante sociale. La sua presenza nelle classi scolastiche rimescola dinamiche relazionali, promuovendo benessere emotivo, autostima, senso di auto efficacia ed entusiasmo all’ apprendimento”, così Emma Autiello, psicoterapeuta e Presidente dell’ Associazione.

Potrebbero interessarti